05 Giugno 2019 | Categoria: Responsabilità genitoriale

Conflitto genitori e figli: come disinnescarlo?

Team Slidinglife

Il conflitto genitori e figli è normale quando un ragazzino o una ragazzina inizia a crescere. È connaturato all’età dell’adolescenza e allo sviluppo psicofisico dei ragazzi che per costruire e affermare la propria personalità cominciano a mettere in discussione i modelli educativi con cui sono cresciuti e che hanno sempre avuto come riferimento. Tranquilli, i vostri figli non sono impazziti all’improvviso, se non li riconoscete è perchè stanno cercando il loro modo di essere nel mondo, stanno diventando adulti.

Cosa succede se “si cresce” mentre mamma e papà si separano?

La separazione dei genitori provoca uno strappo emotivo anche nelle vite dei ragazzi. Spesso si pensa che si tratta di una questione della coppia e i figli devono semplicemente subire le scelte dei genitori o, in casi peggiori, diventano loro stessi oggetto di conflitto tra i due. Non è sempre così. I ragazzi vivono la rottura familiare quanto un adulto, con l’aggravante che al turbinio delle emozioni che provano nella fase di sviluppo psicofisico, si aggiungono sentimenti di rabbia e delusione nei confronti dei genitori. I ragazzi in questo caso perdono le certezze su se stessi e sulla propria famiglia, devono ricostruire la propria identità, del non essere più bambini, e quella della famiglia che vedono disgregarsi.

Il conflitto genitori e figli dopo la separazione può essere determinato dall’assenza di dialogo: ognuno vive il proprio dolore nel suo personalissimo modo. Lo scontro può essere frutto della rabbia dei figli che non comprendono le ragioni dei propri genitori, delle paure dei genitori che proiettano sui ragazzi e di quelle dei ragazzi di rimanere soli in un momento in cui non capiscono neppure se stessi.

Come superare e sciogliere le ragioni che generano il conflitto?

A volte quando il conflitto tra i genitori è costante e la tensione è tangibile anche nei gesti quotidiani, la separazione è considerata dai ragazzi come una “liberazione”. La ribellione verso i genitori è solo un momento di passaggio per esprimere il proprio disagio, ma si può recuperare, nessun rapporto è perduto.

Ricorda che nella relazione l’adulto sei tu. Presta attenzione sempre alle motivazioni dei tuoi ragazzi, sii sempre pronto ad ascoltarli e se non vogliono parlare in un momento non è un dramma, sii paziente e aspetta i loro tempi. Spesso i ragazzi hanno solo bisogno di sapere che possono contare su entrambi i genitori nonostante la separazione.

Non sei più un coniuge ma resti sempre un genitore: non cancellare tutte le regole finora stabilite per paura di farli soffrire ancora e perché ti senti in colpa. Non devi diventare all’improvviso loro amico, le regole servono per educare i ragazzi ai limiti e al rispetto, piuttosto parlatene, spiega loro i motivi dei no.

Il conflitto è positivo

Il conflitto è positivo: serve a tirar fuori i sentimenti e le sensazioni negative, a riconoscere l’uno l’identità dell’altro, a spiegarsi ed esporre il proprio modo di vedere le cose. È in questo modo che cresce una relazione ed è possibile recuperare una frattura, è utile a mettersi nei panni dell’altro, a guardare il mondo con gli occhi dell’altro, è solo in questo modo che se ne esce entrambi arricchiti: i pensieri, le esperienze e le vite si mescolano. Fare in modo che il conflitto sia positivo e non distrugga il rapporto è una scelta del tutto personale, sta a te gestirlo in modo da accogliere o offendere l’altro.

E se proprio è difficile, nessun problema! Basta affidarsi a un professionista che vi sostenga in un percorso di “riabilitazione” e che vi aiuti a sviluppare e usare una comunicazione efficace e positiva nella relazione. Ogni ragazzo che si sente accolto e che ha un adulto che si prende cura di lui e lo ascolta, riconoscendone la propria personalità, recupera la serenità e la voglia di raccontarsi. Il segreto è nell’avere tempo e soprattutto voglia di ascoltarli.

Se hai dubbi o domande, scrivi sul forum. In Slidinglife c'è sempre qualcuno pronto ad ascoltarti.

La più grande community per separati e divorziati

Registrati e troverai:

  1. Professionisti di fiducia in tutta Italia
  2. Eventi dedicati a separati e divorziati
  3. Consigli pratici per genitori separati
Hai già un account? Accedi

Crea il tuo profilo

   
oppure con il tuo indirizzo email
Accetto il trattamento dei dati per le finalità di accesso al servizio come espresso nell'informativa sulla privacy
Dichiaro di essere maggiorenne e di aver letto i termini e le condizioni d'uso del servizio
Hai già un account? Accedi

Crea un profilo professionista

Accetto il trattamento dei dati per le finalità di accesso al servizio come espresso nell'informativa sulla privacy
Dichiaro di essere maggiorenne e di aver letto i termini e le condizioni d'uso del servizio
Hai già un account? Accedi

Effettua il login

   
oppure con il tuo account Slidinglife
Non hai un account? Registrati